venerdì, 18 ottobre 2019 - 03:54 | Ultima modifica: 20/07/2017 - 7:55 | Utenti online: 2
Logo del GCS
Logo del GCS
09.03.2007 | La Speleologia
GCS (Gruppo Cunicoli e Sifoni)
Fondato nella lontana estate del 1993 in località Massari (Bojano), il G.C.S. (Gruppo Cunicoli e Sifoni) è un'associazione speleologica in attività da diversi anni ed operante in tutta Italia... Nonostante il numero molto limitato dei membri, il gruppo vanta un'esperienza non indifferente, maturata nel tempo e rafforzata da un gran numero di esplorazioni:


Risorgenza Capo Quirino... fino al sifone (Molise)
Risorgenza Ianara... fino al sifone (Molise)
Abisso Pozzo della Neve, ingresso alto... si era fatto tardi (Molise)
Abisso Cul di Bove... primi 3/10 del primo pozzo (Molise)
Pozzo Arcichiaro... primi 2/25 del primo pozzo (Molise)
Concone delle Rose... si ruppe la macchina (Campania)
Campo Braca... un tratto era allagato (Campania)
Gole del Quirino (Molise)
Grotte di Castellana... Itinerario turistico (Puglia)
Grotte di Frasassi... Itinerario turistico (Marche)
Grotta Nerone (Marche)
Grotta dei Cinque Laghi... c'erano i laghi (Marche)
Inghiottitoio di Campo dell'Arco (Molise)
Grotta della miniera di Ostuni... si era fatto tardi (Puglia)
Grotta Zinzulusa... Itinerario turistico (Puglia)
Ponte sospeso (Trentino)
Cunicolo artificiale delle Pietre cadute (Molise)
Tombino sotto casa di Andrea e Alberto... per fare filone (Molise)
Quercia nel bosco di Monteverde... per provare gli attrezzi (Molise)
Altre spedizioni di minore importanza...


Gli elementi che lo compongono sono 5, qui di sotto elencati in ordine di età:

SpeleoCobra (Andrea)
E' il più addestrato di tutti (ha fatto il corso). Con alle spalle un'ottima preparazione atletica (palestra con pesi a casa) non ha difficoltà nell'affrontare pozzi e cascate... Qualche problemino sorge nei passaggi più angusti (a causa delle imponenti fasce muscolari... ).



SpeleoLay (Liberato)
Fondamentale nel trasporto dei materiali, è l'elemento più responsabile... Ha la rara capacità di orientarsi anche nei cunicoli più intricati e labirintici e riesce sempre a fare luce su tutto (ha una pila potentissima...).




SpeleoBiu (Roberto)
Dopo aver speso oltre mezzo milione in imbraghi, discensori e moschettoni, si può dire che è il più attrezzato del gruppo... Abilissimo nello svuotamento artificiale dei sifoni (con il solo uso delle mani), è insuperabile nell'individuazione e nel puntamento degli ingressi sulle carte...



SpeleoSergio (Sergio)
Con l'introduzione dei guanti protettivi nelle grotte particolarmente umide e fangose si è guadagnato i consensi del gruppo... La corporatura piuttosto esile gli permette di strisciare dove nessuno ha mai strisciato! Grazie alla sua determinazione il morale del GCS è sempre alle stelle!!!




SpeleoGain (Alberto)
Galvanizzato forse dall'esplorazione, non valuta bene le difficoltà che le grotte presentano (come si suol dire.. si mena "a pecorone").... Grandioso nei passaggi stretti, è anche bravissimo nell'armo dei pozzi e nell'individuazione di nuove prosecuzioni... (per lui, le grotte, non finiscono MAI).




Come si è potuto notare, ogni membro ha una sua precisa caratteristica e molto probabilmente è proprio questo che rende il G.C.S. un gruppo unico, affiatato e vincente... Forse sorge qualche disaccordo nel decidere su chi entrerà per primo nella grotta ma, molto civilmente, si ricorre o al sorteggio o alle palate!!!

Innumerevoli sono ancora le grotte che il mitico gruppo si è prefissato di esplorare in futuro... Quale sarà la prossima?
Si saprà nella prossima riunione...


SpeleoBiu