martedì, 22 ottobre 2019 - 13:41 | Ultima modifica: 20/07/2017 - 7:55 | Utenti online: 9
Campo Braca: volta concrezionata (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: volta concrezionata (foto di: Roberto SPINA)
09.03.2007 | La Speleologia
Nuova spedizione a Campo Braca
Dopo Pozzo Arcichiaro, il mitico gruppo speleologico MDM, sempre in compagnia dell'altrettanto mitico speleologo UZ, si è messo alla prova con i cunicoli e le strettoie di Campo Braca, cavità che si apre in località S. Gregorio Matese.
Come ingresso abbiamo scelto il buco degli stregoni, l'entrata artificiale che fu aperta grazie ad un lunga opera di disostruzione da parte del G.S.M., per poi percorrere tutto il ramo suborizzontale (fino alle strettoie Canna di Fucile) ed il tratto fangoso.
Dopo varie soste per ammirare le concrezioni (il ramo fossile ne è ricco), il gruppo si è diviso: i più attrezzati sono saliti a Sala Cacciatore (risalendo un pozzo di 6 mt), gli altri sono scesi nel ramo attivo, caratterizzato da un calcare molto tagliente e grigio, giungendo sulla sommità del grande pozzo cascata (P.15).
In questo periodo dell'anno il livello dell'acqua è ridotto ai minimi termini ed il salto, purtroppo, non è molto suggestivo.
In inverno, però, quando la grotta è in gran parte allagata, la cascata è a pieno regime e si mostra allo speleologo in tutto il suo fascino.
Dopo Sala Cacciatore e la stanza della colonna stalagmitica, il primo gruppo ha effettuato un'altra piccola risalita e si è arrestato nei pressi del Pozzo Mammellone.
Se avessimo proseguito ancora per un po' saremmo tornati a "riveder le stelle" dall'ingresso principale (la dolina "sparafunno").
La fotocamera del gruppo (l'irriducibile EPSON opportunamente confezionata con pellicola trasparente e imballo supermorbido) ha permesso di realizzare una piccola documentazione fotografica dei particolari più suggestivi (del tratto visitato... chiaramente...).

Campo Braca: l'ingresso alto (pozzo di 14 mt) (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: l'ingresso alto (pozzo di 14 mt) (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: piccole concrezioni (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: piccole concrezioni (foto di: Roberto SPINA)

Campo Braca: la colonna stalagmitica di Sala Cacciatore (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: la colonna stalagmitica di Sala Cacciatore (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: verso le condotte Canna di Fucile (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: verso le condotte Canna di Fucile (foto di: Roberto SPINA)

Campo Braca: il grande pozzo cascata (15 mt) (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: il grande pozzo cascata (15 mt) (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: saletta concrezionata (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: saletta concrezionata (foto di: Roberto SPINA)

Campo Braca: una delle sale della grotta (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: una delle sale della grotta (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: concrezioni cristalline (foto di: Roberto SPINA)
Campo Braca: concrezioni cristalline (foto di: Roberto SPINA)